Introduzione all’epistemologia sociale

  • Prodotto da: Lateran University Press

16.00€
In Saldo: 14.40€
 10% di sconto

 Esaurito 
  • Titolo: Introduzione all’epistemologia sociale
  • Autore: Raffaela Giovagnoli
  • Collana: Dialogo di Filosofia 27
  • EAN (ISBN): 9788846511546
  • Lingua: Italiana
  • Anno: 2017
  • Pagine: 104 pp
  • Dimensioni: 17 x 24 cm
  • Rilegatura: Brossura

Descrizione
L’epistemologia sociale è lo studio della dimensione sociale della conoscenza, della fonte per l’oggettività delle credenze condivise e dell’informazione e i punti di vista circa la natura della conoscenza sociale sono diversi e contrastanti. Nel libro vengono analizzate le nozioni centrali che connotano l’epistemologia sociale: la testimonianza, la conoscenza degli esperti, i problemi del disaccordo epistemologico, le concezioni del sociale, il problema della giustificazione “sociale” delle credenze condivise soppesando le ragioni del relativismo e dell’anti-relativismo e il problema dell’autonomia del giudizio rispetto al contesto sociale.

Biografia
Raffaela Giovagnoli insegna ontologia sociale ed epistemologia sociale presso la Pontificia Università Lateranense. Ha svolto attività di ricerca presso le Università di Francoforte, Pittsburg e Berkeley. È autrice dei libri: Habermas. Agire comunicativo e Lebenswelt (Carocci, Roma 2000), Razionalità espressiva. Scorekeeping: inferenzialismo, pratiche sociali e autonomia (Mimesis, Milano 2004), Autonomy. A Matter of Content (Firenze University Press, Firenze 2007) e con Guido Seddone Autonomia e intersoggettività (Aracne, Roma 2009). Di recente ha curato l’edizione del libro con Gordana Dodig-Crnkovic Computing Nature (Springer, Heidelberg 2013). È autrice di numerosi saggi in riviste nazionali e internazionali.


Prodotto inserito in catalogo venerdì 24 marzo, 2017.

@ 2016 Lateran University Press - Manutenzione Web a cura dell'U.C PUL