I peccati di lingua di Guglielmo Peraldo

  • Prodotto da: Lateran University Press

30.00€
In Saldo: 27.00€
 10% di sconto

Da inserire:
  • Titolo: I peccati di lingua di Guglielmo Peraldo
  • Autore: Renzo Gerardi (ed.)
  • Collana: Vivae Voces 44
  • EAN (ISBN): 9788846511645
  • Lingua: Italiana
  • Anno: 2017
  • Pagine: 404 pp
  • Dimensioni: 13,5x21 cm
  • Rilegatura: Brossura

Descrizione
In questo volume è riportata, tradotta, introdotta e commentata la riflessione sui “peccati di lingua”, scritta in latino da Guilielmus Peraldus, frate dell’ordine dei Predicatori, vissuto nel XIII secolo in Gallia. Nell’introduzione viene presentata dal curatore la questione sui “peccati di lingua”, nell’attualità e con alcuni importanti riferimenti storici; vengono poi proposti i tratti essenziali della vita e delle opere di fra Guglielmo Peraldo. Quindi il testo del trattato de peccato linguae (ultimo capitolo della Summa vitiorum, pubblicata nel 1236) è riprodotto nell’originale in lingua latina e in traduzione italiana. La prima parte del trattato offre i motivi per dover custodire la lingua. Nella seconda lunga parte vengono passati in rassegna ventiquattro peccati di lingua: per ogni peccato sono presentati i motivi per cui esso va detestato, evitato, represso; sta qui la struttura portante dell’opera. Infine, nella breve terza parte, si presentano alcuni rimedi contro i peccati di lingua.

Biografia
Renzo Gerardi Nato nel 1947, presbitero del Patriarcato di Venezia, è docente ordinario di Teologia morale speciale nella Facoltà di S. Teologia della Pontificia Università Lateranense, di cui è Pro-Rettore. Con la Lateran University Press ha pubblicato come autore La gioia dell’amore (2015²), come curatore La legge morale naturale (2008).


Prodotto inserito in catalogo lunedì 12 giugno, 2017.

@ 2016 Lateran University Press - Manutenzione Web a cura dell'U.C PUL